Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

Cosa visitare a Kigoma

Cosa visitare a Kigoma
29 settembre 2017 Redazione

 

Molti sono gli spettacoli che la regione di Kigoma offre! Tra cui:

  • i tramonti sul lago;
  • i villaggi dei pescatori e le lampare della barche come candeline sull’acqua nella notte
  • le nuvolose cime delle montagne congolesi all’orizzonte
  • il vivace mercato con la gentilezza delle persone;
  • le rosse spiagge sul lago dove è possibile la balneazione;
  • il suono dell’alba: galli, uccelli, campane, canti cristiani e richiami dai minareti ad illustrazione di una esemplare convivenza pacifica tra cristiani delle più svariate confessioni e musulmani

Ecco alcuni luoghi da non perdere!

Kigoma
E’ una cittadina tropicale sulle rive del lago Tanganyka, il secondo lago più grande dell’Africa dopo il lago Vittoria, e il più profondo essendo all’interno di una delle grandi fosse della Rift Valley. In città sono visibili i segni architettonici del periodo coloniale tedesco: l’imponente Stazione ferroviaria, opera ingegneristica architettonica connotata dalla forte influenza coloniale e delle maestranze che ne curarono la messa in opera, e la Kaiser House sede del governatore ed edifici governativi.
Ujiji
E’ la più antica città della Tanzania occidentale, a circa 6 miglia (10 km) a sud di Kigoma e raggiungibile con il minibus urbano. In paese è ancora visibile il vecchio mercato degli schiavi, ma soprattutto il piccolo museo ed il memorial del famoso incontro, qui avvenuto nel 1871, tra i due esploratori britannici David Livingstone ed Henry Morton Stanley, che accolse il primo con la celeberrima frase “Doctor Livingstone I presume!”.
Il Parco Nazionale di Gombe (Gombe Stream National Park)

Ecco uno dei pochi luoghi al mondo dove si possono osservare gli scimpanzè in natura. Vi abitano, infatti, i discendenti di quella famosa comunità di scimpanzé oggetto di studio di Jane Goodall a partire dagli anni ’60.

Il Parco Nazionale dei monti Mahale
Un’area protetta in gran parte ricoperta da foreste che ospitano numerose popolazioni di scimpanzé e di altri primati, raggiungibile con la mitica Motonave Liemba che solca il Tanganyka da Nord a Sud dal 1914