Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

WILD - incontri e natura: il libro di Alessandro Bee per il Jane Goodall Institute Italia al Museo Civico di Zoologia

WILD – incontri e natura: il libro di Alessandro Bee per il Jane Goodall Institute Italia al Museo Civico di Zoologia
8 maggio 2018 Redazione

Un viaggio emozionante in oltre 160 scatti alla scoperta delle creature più affascinanti e di luoghi incontaminati

Museo Civico di Zoologia – 18 maggio ore 18.00

Dagli iceberg della Groenlandia alle tigri del Bengala, dal deserto del Sahara ai gorilla di montagna, fino alle aquile di mare della Norvegia e al lago di lava del Nyiragongo. Il libro “WILD – incontri e natura” di Alessandro Bee, realizzato in occasione del ventennale del JGI Italia, raccoglie oltre 160 scatti, selezionati dal punto di vista dello Sguardo, della Luce e del Movimento.

Alessandro Bee – vincitore di 4 premi al prestigioso concorso Wildlife Photographer of the Year – conduce il lettore in un viaggio emozionante alla scoperta delle creature più affascinanti e dei luoghi più incontaminati del pianeta.

Il libro, con copertina cartonata e in formato orizzontale 33 x 23 cm, è arricchito dalle prefazioni di Jane Goodall e di Daniela De Donno. sarà presentato il 18 maggio alle 18.00 al Museo Civico di Zoologia di Roma: Alessandro Bee ci svelerà gli aneddoti che si celano dietro i suoi scatti attraverso una avvincente proiezione di immagini. Interverranno anche il direttore del museo Bruno Cignini e Daniela De Donno, presidente del JGI Italia.

L’evento gratuito è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Il libro è disponibile presso il JGI Italia: per riceverlo in regalo proponiamo una donazione minima di 40 euro, in caso di regalo durante l’evento di presentazione o di ritiro del libro presso la sede del JGI Italia in  Viale Marco Polo, 84 – 00154 Roma (RM). Se si preferisce ricevere il libro a casa, proponiamo una donazione di 50 euro comprensiva dei costi di spedizione del libro.

La donazione può essere effettuata nella modalità preferita tra le seguenti:
Online, utilizzando il sistema Paypal o con carta di credito cliccando sul bottone di seguito: 

Bollettino su Conto Corrente Postale n.17559733, intestato a: JGI – Roots & Shoots Italia. Causale: “Donazione al JGI Italia”.
Bonifico su Conto Corrente Bancario n. IT15X0526216080CC0800013247, intestato a: JGI – Roots & Shoots Italia, Banca Popolare Pugliese, Agenzia 80, Lecce. Causale: “Donazione al JGI Italia”.

Se il pagamento è stato effettuato via Bollettino o bonifico, per velocizzare i tempi, chiediamo poi di inviarci  via mail a info@janegoodall.it copia della ricevuta, indicandoci l’indirizzo completo per la spedizione del libro che sarà effettuata non appena riceveremo il contributo. Inserendo nella causale la dicitura “Donazione al JGI Italia”, l’importo donato sarà detraibile dalle tasse.

Il ricavato servirà a sostenere le attività e i progetti del Jane Goodall Institute, in particolare contribuirà a costruire due nuove case famiglia all’interno del Villaggio dei bambini Sanganigwa di Kigoma (Tanzania), un rifugio per bimbi orfani o abbandonati.

Alessandro Bee è un fotografo naturalista di livello internazionale.  Laureato in Scienze Naturali, ha conseguito un master in comunicazione della scienza. Da anni si dedica all’insegnamento delle scienze, alla conservazione della natura e alla comunicazione scientifica. Ha ricevuto significativi riconoscimenti in ambito fotografico come quattro premi al prestigioso concorso internazionale Wildlife Photographer of the Year, del Natural HistoryMuseum di Londra.

La primatologa di fama mondiale Jane Goodall, Messaggero di pace per l’ONU e medaglia d’oro dell’Unesco, ha scritto l’introduzione della sua mostra “In Africa” e ha inaugurato varie mostre fotografiche di Alessandro. Le sue opere sono state esposte in diverse sedi internazionali, tra cui il Manege Museum Central Exhibition Hall di San Pietroburgo. Ha esposto mostre personali presso le National Geographic Store Galleries di Londra e di Singapore.