Aggiornamenti da Sanganigwa: in via di competamento una delle due cisterne da 50 metri cubi

Aggiornamenti da Sanganigwa: in via di competamento una delle due cisterne da 50 metri cubi
4 Novembre 2017 Redazione

Lo stato di avanzamento del progetto di costruzione delle cisterne e l’acquisto di materiale didattico sono stati alcuni dei principali argomenti della giornata odierna.

Le due cisterne, la cui realizzazione è dedicata alla scrittrice Pia Pera grazie al sostegno dei suoi famigliari e del mensile Gardenia, sono state progettate e costruite in ferro-cemento e sono capaci di raccogliere ben 50 metri cubi di acqua l’una, 50mila+50mila litri!

Una prima cisterna, la cui costruzione ad opera della ditta ECOSINI dell’ingegnere Julius Ishabakaki è quasi terminata, è interamente dedicata alla raccolta dell’acqua proveniente dall’acquedotto locale e disponibile solo in alcune ore del giorno. L’acqua immagazzinata in questa cisterna sarà utilizzata principalmente per garantire un afflusso costante di acqua alle case famiglia, indipendentemente dalla disponibilità di acqua pubblica. La restante parte sarà utilizzata per l’irrigazione degli orti.

La seconda cisterna, posta più in basso, è invece finalizzata alla raccolta dell’acqua piovana proveniente dalle grondaie delle case. Infatti, nel periodo delle piogge è possibile raccogliere acqua sufficiente a soddisfare le necessità degli orti durante parte della stagione secca.

Nella giornata odierna il JGI Italia ha anche acquistato parte del materiale scolastico necessario ai bimbi di Sanganigwa per proseguire gli studi: quaderni, pastelli, buste, penne…

Nella giornata odierna il JGI Italia ha anche acquistato parte del materiale scolastico necessario ai bimbi di Sanganigwa per proseguire gli studi: quaderni, pastelli, buste, penne…