Gli scimpanzé confiscati: i Santuari del Jane Goodall Institute in Africa

Il Jane Goodall Institute gestisce i maggiori Centri di Riabilitazione in Africa dove sono accolti gli scimpanzé vittime del bracconaggio illegale: i piccoli di scimpanzé strappati alla foresta e alla loro madre e confiscati dai Governi locali al traffico illegale.

Ogni anno in Africa i bracconieri uccidono migliaia di scimpanzé selvatici come parte della loro attività di commercio illegale di carne selvatica. Tipicamente, i cacciatori risparmiano i piccoli per venderli come animali domestici nonostante la legge ne proibisca il traffico.

Noi lavoriamo a livello internazionale e locale per fermare la caccia agli scimpanzé ed il loro traffico illegale attraverso l’educazione, intense campagne di sensibilizzazione e attività di conservazione rivolte alle comunità locali.

Ma, fino a che la richiesta sul mercato di carne selvatica e di animali vivi sussiste, la caccia illegale proseguirà ed i Centri di Riabilitazione del Jane Goodall Institute continueranno a rappresentare un luogo d’eccezione per offrire agli scimpanzé un ambiente sicuro, ampio e naturale dove imparare, crescere e costruire legami sociali.

Ultime notizie sugli scimpanzé

L’automedicazione negli animali selvatici
L’automedicazione negli animali selvatici

E’ sempre più evidente che le scimmie antropomorfe praticano forme di automedicazione, affidandosi alla medicina naturale e sfruttando lo sterminato bacino erboristico degli habitat dove vivono. Diventa, quindi, ancora più importante proteggere l’habitat dove vivono questi animali. Elisabetta Visalberghi ci sintetizza un recente articolo pubblicato sulla rivista scientifica Scientific Reports.

Scimpanzé e altri primati: cibo, gioco e apprendimento
Scimpanzé e altri primati: cibo, gioco e apprendimento

Il gioco è necessario per imparare come comportarsi con gli altri e con ciò che ci circonda. Tuttavia, questa attività è costosa in termini energetici, per cui si gioca meno se si trascorre più tempo per cercare il cibo e mangiare. L’eccezione sono le mamme scimpanzé, che devono arrivare ad un compromesso fra maggior tempo speso nel giocare con i loro piccoli, così che imparino a vivere in un mondo pieno di complessità, e minor tempo dedicato all’alimentarsi.

Perché fare la pace? Gli studi di Frans de Waal
Perché fare la pace? Gli studi di Frans de Waal

E’ in periodi come quello che viviamo attualmente che la scomparsa di scienziati di grande levatura ci rende più tristi. Mi riferisco alle guerre in corso e alle ricerche di Frans de Waal, primatologo di origine olandese scomparso il 15 Marzo 2024, all’età di 75 anni. Dal dottorato di ricerca in poi, de Waal ha studiato il comportamento degli scimpanzé e di altre specie di primati non umani per capire le dinamiche dei loro rapporti sociali.

A Tchimpounga cani addestrati in azione con i rangers per la conservazione degli scimpanzé e dell’ambiente
A Tchimpounga cani addestrati in azione con i rangers per la conservazione degli scimpanzé e dell’ambiente

Le eco-guardie e i loro bravissimi cani addestrati proteggono gli scimpanzé e la foresta: accade a Tchimpounga, il santuario dell’Istituto Jane Goodall in Congo.

Gravi Perdite: il primatologo Christophe Boesch
Gravi Perdite: il primatologo Christophe Boesch

Il mondo primatologico internazionale ha subito una grave perdita: all’età di 72 anni è morto Christophe Boesch, uno dei più importanti studiosi di comportamento degli scimpanzé in condizioni naturali. Elisabetta Visalberghi, che ha lavorato con lui, scorre i punti salienti dei suoi studi, che hanno permesso di conoscere l’ecologia, l’organizzazione sociale, il comportamento sessuale e riproduttivo, le relazioni fra gruppi, la cultura e le capacità cognitive di questi primati dell’Africa occidentale.

Daniela De Donno oggi a GEO su Rai3 ospite di Emanuele Biggi
Daniela De Donno oggi a GEO su Rai3 ospite di Emanuele Biggi

Seguiteci, dalle ore 16.00 in poi, in televisione o in diretta streaming: si parlerà di scimpanzè, di programmi di conservazione innovativi che coinvolgono le comunità locali in ogni attività, del lungimirante ed efficace programma Roots & Shoots creato da Jane Goodall per i giovani.

Gli scimpanzé fanno un uso tattico delle zone elevate del loro territorio
Gli scimpanzé fanno un uso tattico delle zone elevate del loro territorio

Il commento di Elisabetta Visalberghi su una ricerca pubblicata sulla rivista Plos Biology sull’uso da parte degli scimpanzè di zone elevate del loro territorio per localizzare l’eventuale presenza di membri di gruppi vicini.

La tratta degli scimpanzé: un triste anniversario
La tratta degli scimpanzé: un triste anniversario

Il Jane Goodall Institute è da sempre impegnato nella lotta contro la tratta degli animali selvatici, ricordiamo a questo proposito il rapimento di tre giovani scimpanzé dal Jack Sanctuary in Congo avvenuto nel settembre 2022.

Sabrina, volontaria al Santuario degli scimpanzé di Ngamba Island
Sabrina, volontaria al Santuario degli scimpanzé di Ngamba Island

Il Jane Goodall Institute è uno dei Soci Fondatori del progetto Ngamba Island, santuario in Uganda per il recupero di scimpanzè confiscati al bracconaggio. Sabrina raconta la sua esperienza in questo santuario.

Maria Grazia Filippi intervista Daniela De Donno
Maria Grazia Filippi intervista Daniela De Donno

Proposta inviata al Governo di aggiornamento della legge per favorire il miglioramento delle condizioni di vita degli scimpanzé nelle strutture che li detengono.

24 Aprile: a Geo si parlerà del benessere delle scimmie
24 Aprile: a Geo si parlerà del benessere delle scimmie

Il benessere dei primati, ed in particolare delle scimmie antropomorfe, sia nel loro ambiente naturale che in cattività sarà il tema dell’incontro.

Il caso del gorilla Riù. Jane Goodall Institute Italia: sollecitiamo ok a proposta di decreto per gestione in cattività delle grandi scimmie antropomorfe
Il caso del gorilla Riù. Jane Goodall Institute Italia: sollecitiamo ok a proposta di decreto per gestione in cattività delle grandi scimmie antropomorfe

Storie tristi come quella del gorilla Riù sarebbero gestite nel pieno interesse dell’individuo in cattività se fosse finalmente approvata la proposta di Decreto Ministeriale – presentata già nel novembre 2020 dal Jane Goodall Institute Italia ai ministeri competenti.

Parco Nazionale di Gombe: vi presentiamo Glori!
Parco Nazionale di Gombe: vi presentiamo Glori!

Al Gombe Stream National Park, lo scimpanzé Glitter ha dato alla luce Glori all’inizio dello scorso anno.

Barbie Dr. Jane Goodall: un modello a cui ispirarsi
Barbie Dr. Jane Goodall: un modello a cui ispirarsi

La serie Barbie Donna Ispiratrice rende omaggio a incredibili eroine del loro tempo; donne coraggiose che hanno corso dei rischi, cambiato le regole e aperto la strada a generazioni di ragazze per sognare più in grande che mai.

Giornata mondiale degli scimpanzé -14 Luglio
Giornata mondiale degli scimpanzé -14 Luglio

Il WEBINAR, in inglese, si terrà alle 15:00 del 14 luglio 2022. Link per lo zoom: https://us06web.zoom.us/j/84459005519#success

Storica risoluzione delle Nazioni Unite sul benessere degli animali, ambiente e sviluppo sostenibile
Storica risoluzione delle Nazioni Unite sul benessere degli animali, ambiente e sviluppo sostenibile

Accogliamo con favore la risoluzione spartiacque dell’ONU sul nesso tra benessere animale, ambiente e sviluppo sostenibile, adottata dall’Assemblea delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEA) il 2 marzo scorso.

Current Biology: Medicazione tra gli scimpanzé
Current Biology: Medicazione tra gli scimpanzé

La rivista scientifica Current Biology pubblica uno studio guidato dalla ricercatrice Alessandra Mascaro sull’auto-medicazione nello scimpanzè.

Effetto Farfalla – RAI News24: la proposta del JGI Italia per la Salvaguardia delle Grandi Scimmie in cattività
Effetto Farfalla – RAI News24: la proposta del JGI Italia per la Salvaguardia delle Grandi Scimmie in cattività

Il servizio di Rai News sulla Proposta del Jane Goodall Institute Italia per un Decreto interministeriale che definisca “Criteri e requisiti minimi per la gestione in cattività delle Grandi Scimmie Antropomorfe”.

Zapping RAI Radio 1 intervista Daniela De Donno
Zapping RAI Radio 1 intervista Daniela De Donno

Daniela De Donno a Zapping RAI Radio 1 su gorilla positivi al Covid19, sul legame Uomo-Grandi Scimmie e Proposta Decreto Ministeriale sul benessere dei Primati in cattività.

A proposito dei Gorilla del San Diego Zoo Safari Park positivi al test COVID-19
A proposito dei Gorilla del San Diego Zoo Safari Park positivi al test COVID-19

Pubblichiamo in italiano il comunicato stampa del San Diego Zoo sulla situazione dei Gorilla positivi al COVID-19: purtroppo temevamo che questo potesse accadere, sapendo quanto la biologia (e non solo) delle Grandi Scimmie sia simile alla nostra.

La proposta del JGI Italia sulla stampa nazionale
La proposta del JGI Italia sulla stampa nazionale

Ringraziamo gli organi di stampa che hanno rilanciato la proposta del Jane Goodall Institute Italia alle Istituzioni italiane per definire i criteri e requisiti minimi per la gestione in cattività delle Grandi Scimmie Antropomorfe:.

Lo scimpanzé Kimenga e le conseguenze del traffico illegale: cosa può voler dire integrarsi
Lo scimpanzé Kimenga e le conseguenze del traffico illegale: cosa può voler dire integrarsi

Kimenga è uno scimpanzé maschio con problemi comportamentali scaturiti da un trauma da separazione dalla madre e dal suo gruppo a un’età molto giovane: non è mai guarito completamente, né ha sviluppato l’intera successione di comportamenti sociali standard presenti negli scimpanzé sani.

Integrare Dereck e Doli, scimpanzé traumatizzati, in un gruppo? Missione compiuta!
Integrare Dereck e Doli, scimpanzé traumatizzati, in un gruppo? Missione compiuta!

Grazie ai suoi spazi protetti, Tchimpounga ha potuto assumersi la cura di due scimpanzé confiscati, Derek e Doli, provenienti da un altro piccolo santuario che non aveva adeguate strutture.

Come Rickita e Johana possono integrarsi in un gruppo e vivere in compagnia? L’insostituibile lavoro dei Santuari del JGI
Come Rickita e Johana possono integrarsi in un gruppo e vivere in compagnia? L’insostituibile lavoro dei Santuari del JGI

Accompagnare Johana e Rickita, due femmine di scimpanzé che hanno trascorso gran parte della loro vita in gabbie, nel loro percorso verso l’integrazione con i loro simili: è il complesso lavoro del team di Tchimpounga.

Forse non sapete… 10 cose che mangiano gli scimpanzé
Forse non sapete… 10 cose che mangiano gli scimpanzé

Gli scimpanzé sono onnivori, vale a dire si nutrono sia di sostanze vegetali che di sostanze animali. Possono essere sorprendentemente creativi nei modi di procurarsi il loro cibo.

Perrine: nuovo arrivo a Tchimpounga di una piccola scimpanzé
Perrine: nuovo arrivo a Tchimpounga di una piccola scimpanzé

Era tanto che non si vedeva arrivare a Tchimpounga un piccolo in condizioni così estreme ma Perrine, un piccolo di scimpanzé detenuto illegalmente, ce l’ha fatta!

Falero, Lounama e Lemba fanno conoscenza di un nuovo gruppo
Falero, Lounama e Lemba fanno conoscenza di un nuovo gruppo

Al santuario di Tchimpounga Falero, un giovane scimpanzé salvato nel 2016, è stato integrato con Lounama, una femmina che si è presa cura di lui.

Onu: chiudere i mercati con animali selvatici
Onu: chiudere i mercati con animali selvatici

Convenzione delle Nazioni Unite sulla biodiversità: i Paesi dovrebbero agire per vietare i “mercati umidi” che vendono animali vivi e morti per il consumo umano.

Ebelle, una piccola scimpanzé venduta dai bracconieri a una famiglia, è fortunata
Ebelle, una piccola scimpanzé venduta dai bracconieri a una famiglia, è fortunata

Un uomo, che aveva comprato da bracconieri un piccolo di scimpanzé, resosi conto dell’errore ha contattato il governo dichiarando di non voler più prendersene cura. Così Ebelle arriva a Tchimpounga.

Scimpanzé in Italia: le conseguenze del covid-19
Scimpanzé in Italia: le conseguenze del covid-19

Nel colpire pressoché qualsiasi attività, le attuali conseguenze della pandemia da covid-19 coinvolgono anche quelle realtà come i Parchi Zoologici che si occupano di animali esotici, tra cui gli scimpanzé, che risentono pesantemente della chiusura al pubblico e della riduzione del personale.

Kabi e gli altri cuccioli di Tchimpounga crescono
Kabi e gli altri cuccioli di Tchimpounga crescono

Come si svolge la vita quotidiana dei piccoli scimpanzé di Tchimpounga, il Santuario JGI che offre rifugio, cure e riabilitazione agli scimpanzé confiscati?

Covid19: si proteggono le grandi scimmie con la chiusura dei grandi parchi nazionali
Covid19: si proteggono le grandi scimmie con la chiusura dei grandi parchi nazionali

Bene la decisione di chiudere i parchi come Virunga in Rwanda o Gombe in Tanzania, che ospitano grandi scimmie: sono cosi simili a noi da poter essere contagiati dall’uomo.

Scimpanzè, scimmie e esseri umani: qual è la differenza?
Scimpanzè, scimmie e esseri umani: qual è la differenza?

Gli studi di Jane Goodall e il lavoro del Jane Goodall Institute si sono concentrati principalmente sugli scimpanzé. Ma gli scimpanzé non sono la stessa cosa delle scimmie? La risposta è: No, non lo sono. Ma qual è la differenza e perché è importante?

News da Tchimpounga: Wounda, una storia di speranza
News da Tchimpounga: Wounda, una storia di speranza

Uno scimpanzé che riesce a arrivare al Centro di Riabilitazione di Tchimpounga del Jane Goodall Institute è passato attraverso orrori che noi possiamo solo immaginare. Wounda è uno di questi scimpanzé. E sebbene la sua storia abbia avuto un inizio tragico, è risultata poi un’avventura davvero straordinaria.