Bingo: 30 anni di solitudine

Grazie all’impegno del JGI Italia oggi vive con altri scimpanzé

Per oltre 30 anni Bingo ha vissuto in completo isolamento in un parco pubblico di Livorno. Poi il JGI Italia, informato dall’Associazione Animalisti di Livorno, si è impegnato a rieducare Bingo a socializzare e comunicare grazie al costante lavoro delle volontarie Maria Rotelli e Cinzia Bellumori.

Oltre ad arricchire la vita relazionale di Bingo, stimolarne le capacità intellettive e contenere la noia della cattività, il JGI Italia ha realizzato un programma di arricchimento ambientale che ha visto il coinvolgimento, tra gli altri, degli studenti della scuola media di Barberino di Mugello. Gli studenti, nell’ambito del programma educativo internazionale Roots&Shoots promosso dal Jane Goodall Institue, hanno studiato la bio-ecologia e l’etologia degli scimpanzé, esaminato le conseguenze della cattività e costruito per questo scimpanzé vissuto in solitudine per decenni oggetti e strumenti per rendere la sua vita in gabbia meno noiosa. Basandosi sul Manuale per l’arricchimento ambientale prodotto dal Jane Goodall Institute hanno realizzato un termitaio, scatole magiche e liane.

Insieme al Comune di Livorno abbiamo lavorato affinché Bingo fosse trasferito in un centro per Primati, dove incontrare, dopo una esistenza in solitudine, i suoi simili.

Dopo un trasferimento in Olanda al centro AAP di Almere ed una lunga quarantena, Bingo condivide la sua vita per circa quattro anni con lo scimpanzé, Jim, anch’egli vittima dei comportamenti egoistici dell’uomo. Diversamente da Bingo, proveniente da un circo e poi da un parco pubblico, Jim apparteneva ad un privato prima di essere portato ad AAP. Bingo e Jim trascorrevano molto tempo insieme, facendo grooming a lungo e giocano rincorrendosi.

Si avvicina sempre più, come sin dal suo arrivo al Centro AAP si era pianificato, il trasferimento di Bingo dall’Olanda alla Spagna nel Santuario Primadomus dove potrà vivere in un ambiente più adatto a uno scimpanzé: il clima sarà per lui molto migliore, il paesaggio più naturale, gli spazi più ampi. AAP. che è proprietaria del santuario, sta ampliando il numero dei recinti di Villena e i primi scimpanzé ad essere spostati saranno Bingo ed Antoine. Bingo, infatti, è da un po’ di tempo insieme al suo amico Antoine. Bingo ha sempre giocato un ruolo importante al Centro AAP perché per la sua socievolezza era essenziale nella fase di inserimento di nuovi individui accolti. E’ molto popolare tra i custodi, uno di questi, Jenny, lo descrive così: “Bingo è uno scimpanzé molto dolce. Ha un carattere gentile, tenero e molto socievole, sia verso di noi custodi che verso altri scimpanzé. E’ anche molto intelligente e sa come intervenire in modo giusto al momento giusto. Bingo e Antoine sono amici per la pelle. Li vediamo spesso giocare e farsi il grooming. Capiscono i comportamenti l’uno dell’altro e si accettano così come sono.