Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

News da Tchimpounga: Wounda, una storia di speranza

News da Tchimpounga: Wounda, una storia di speranza
29 novembre 2017 Redazione

Quando riusciamo a salvare uno scimpanzé e lo portiamo al Centro di Riabilitazione di Tchimpounga del Jane Goodall Institute, è chiaro che sia passato attraverso orrori che noi possiamo solo immaginare. Ognuno è stato strappato dalla foresta in cui abitava, sono stati rotti i rapporti famigliari che amavano. Molti di loro erano solo neonati. Tchimpounga è un luogo dove viene offerta loro una seconda possibilità

Wounda è uno di questi scimpanzé. E sebbene la sua storia abbia avuto un inizio tragico, è risultata poi un’avventura davvero straordinaria! Questa scimmia molto speciale ha trovato la strada verso le braccia della Dr.ssa Jane Goodall dopo una via molto lunga e impervia. Sebbene questo abbraccio sia stato singolare, il nostro lavoro può e deve essere duraturo per proteggere e prendersi cura di scimpanzé come Wounda.

Wounda è una dei quasi 150 scimpanzé che il Jane Goodall Institute ha salvato nella Repubblica del Congo, riabilitato e ai quali ha dato una seconda opportunità nei 25 anni di gestione trascorsi. La sua storia non è finita grazie al supporto di molte persone da tutto il mondo.

Oggi la storia che vi mette in contatto con Wounda e con gli altri scimpanzé di Tchimpounga è solo all’inizio…

Noi del JGI speriamo che guardare la storia di Wounda vi piaccia e vi spinga a saperne di più su come contribuire a salvare gli scimpanzé come lei. Vi preghiamo di dare il vostro sostegno al Jane Goodall Institute e al lavoro di Jane Goodall per aiutarci a mantenere la promessa di non lasciare mai soli gli scimpanzé come Wounda e di essere in grado di offrire loro una vita sicura e felice con gli altri scimpanzé che abbiamo salvato.

Guarda il video con la storia di Wounda

Il video è di Fernando Turno
La storia è raccontata da Pierce Brosnan
La traduzione dell'articolo è di Maria Antonietta Santonaso