Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

40 anni CITES – Contro la deforestazione: partecipazione, comunicazione, contrasto

40 anni CITES – Contro la deforestazione: partecipazione, comunicazione, contrasto
16 Maggio 2019 Redazione

L’importanza di 40 anni di impegno e di lavoro della CITES Italia contro il commercio illegale di fauna e flora protetta,  tra cui il traffico di legname. è stato l’argomeno del Convegno “L’impatto dell’illegal logging sulla conservazione delle specie in via d’estinzione”, svoltosi ieri a Roma a cura del Servizio CITES dell’Arma dei Carabinieri, a cui ha partecipato in via eccezionale Jane Goodall con un videomessaggio e Daniela De Donno, presidente del Jane Goodall Institute Italia.

Le minacce ambientali, quali la deforestazione e il traffico illegali di specie protette, sono strettamente connesse al tessuto socio-economico delle comunità locali. E’ quindi necessario e urgente intervenire anche a livello locale, coinvolgendo ed educando le comunità alla tutela del loro territorio e sostenendole nelle azioni di contrasto alle minacce. Allo stesso tempo è fondamentale sollecitare i governi locali, perché attuino programmi efficaci per la protezione dell’ambiente” è uno dei punti fortemente sottolineati da Daniela De Donno nel suo intervento.

Non solo: animali e piante sono un tutt’uno strettamente interconnesso e interdipendente, gli animali “servono” alle piante e le piante “sono necessarie” agli animali, incluso l’uomo. E’ stato dimostrato che una foresta povera in biodiversità svolge la sua funzione ridotta nel sequestro del carbonio rispetto a una foresta in cui l’ecosistema è in equilibrio. Inoltre, nelle aree fortemente colpite da deforestazione si riscontra anche un aumento del commercio illegale di specie protette, incluse degli scimpanzé, dei gorilla, degli orango e delle altre specie.

Per non parlare degli alti costi da sostenere a livello collettivo tanto per gli interventi di risanamento dell’ambiente quanto per la riabilitazione degli animali martoriati dal bracconaggio, come nei Centri di Riabilitazione per gli scimpanzè in Africa del JGI.

Il videomessaggio di Jane Goodall per i 40 anni della CITES Italia

Molto interessante anche la mostra sul lavoro della CITES in quarant’anni inaugurata dal ministro Costa a conclusione del Convegno. La mostra racconta i sequestri effettuati, i traffici illegali fermati, e alcune delle tante azioni della CITES per la salvaguardia del territorio.