Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

Jane Goodall sull'emergenza sanitaria: un problema per l'uomo, gli animali e l'ambiente

Jane Goodall sull’emergenza sanitaria: un problema per l’uomo, gli animali e l’ambiente
9 Marzo 2020 Redazione

In questi momenti di emergenza sanitaria, in cui con il fiato sospeso seguiamo gli sforzi dei medici e di tutto il personale ospedaliero impegnato a salvare vite, Jane Goodall ci fa avere il suo messaggio  e ci ricorda quanto Uomini, Animali e Ambiente siano interconnessi, quanto sia importante rispettare l’equilibrio della natura, per stare bene, insieme.

“…Stiamo attraversando un momento terribile. Il mio cuore è con tutti i malati e con tutti coloro che hanno perso i propri cari. Spero e prego che l’incubo finisca presto…”

“…e spero che finisca anche l’incubo per gli animali selvatici, catturati nel loro habitat naturale e rinchiusi in orribili condizioni per essere usati come cibo o “pozione”, perché qualcuno crede che alcune parti del loro corpo abbiano poteri curativi o possano aumentare le energie dell’uomo…”

“…in tutto il mondo stiamo distruggendo i luoghi dove vivono gli animali, per prelevare materiali per le nostre case, le nostre città, per avere una vita sempre più comoda ma senza considerare il nostro impatto. E così abbiamo gettato la crisi climatica su noi stessi, molte specie animali e vegetali si estinguono, e c’è una stretta relazione tra animali selvatici e loro commercializzazione, il mercato di queste specie per l’ intrattenimento o come cibo, scatenando deforestazione, miseria, e nuovi virus… e nuove malattie…”

“…Noi abbiamo un’intelligenza affascinante, siamo capaci di amore e di empatia, utilizziamola anche per gli animali con cui condividiamo il pianeta, utilizziamoli per vivere in armonia, insieme.”