Rambo è salvo!

Grazie all’impegno del JGI Italia oggi vive con altri scimpanzé

27 settembre 2011.
Rambo è un piccolo di scimpanzé catturato nella foresta che circonda Rungu, un villaggio della Repubblica Democratica del Congo. In questa zona dell’Africa gli scimpanzé adulti sono comunemente uccisi per la loro carne, mentre i piccoli rimasti orfani venduti come animali da compagnia o allevati per poi essere mangiati. La stessa sorte sarebbe toccata a Rambo se Astrid e Ugo, due ragazzi italiani che lavorano per una ong lombarda a Rungu, non lo avessero salvato dalle mani dei bracconieri che glielo hanno consegnato forse sperando in una ricompensa o di venirlo a riprendere in un secondo momento per vendere le sue prelibate carni selvatiche, confidando che i due giovani, nel frattempo, lo avrebbero ben nutrito. Ma Rambo è stato fortunato. Ha incontrato Astrid, Ugo e il Jane Goodall Insitute Italia che, contattato dai due ragazzi, si è subito impegnato per assicurare la sua sopravvivenza. Nonostante sia sovraffollato per la presenza di moltissimi altri scimpanzé orfani vittime dello stesso traffico illegale di carne selvatica, il Santuario dei Primati di Lwiro ha accettato di prendersi cura di Rambo. Ma il Congo è un paese molto esteso e Rambo può essere trasportato a Lwiro solo in aereo. Non essendo possibile usare la compagnia aerea locale, la Frankfurt Zoological Society ha messo gentilmente a disposizione un suo aereo presente in zona, ma occorrono circa 4 mila dollari (circa 2.900 euro) per coprire le spese di benzina e di viaggio per due operatori del Santuario che dovranno andare a Rungu a prendere il piccolo. Astrid e Ugo hanno dovuto lasciare il Congo poiché la loro esperienza lavorativa si è conclusa. Hanno lasciato Rambo, in attesa di trasferimento, in custodia a due persone che non possono tenerlo oltre!

25 Gennaio settembre 2012
Il JGI Italia RINGRAZIA per l’aiuto dato a raccogliere l’intera somma per il trasferimento (
5330,14€) di Rambo presso il Lwiro Sanctuary in Congo. E’ grazie al sostegno di molti che è stata raccolta la somma necessaria per permettere il trasferimento dello scimpanzé Rambo dal villaggio di Rungu al santuario degli scimpanzé di Lwiro: oltre al JGI Italia, che ha raccolto 3130,73$ abbiamo potuto contare sul sostegno del JGI Germania che ha raccolto 2200$ e sul JGI Svizzera che ne ha raccolti 2000$. I fondi saranno impiegati per la benzina e per il viaggio di una persona che si recherà da Lwiro a Rungu a prendere lo scimpanzé. Il rimanente andrà al santuario di Lwiro che è sovraffollato per la presenza di scimpanzé confiscati Santuario dei Primati di Lwiro (costo annuale a Lwiro per mantenere uno scimpanzé circa 3500$). Mille grazie a tutti per aver risposto al nostro appello.