Per il tuo 5x1000... IL NOSTRO CODICE FISCALE: 93051410756

Il bracconaggio italiano esiste: ucciso un ibis eremita, ci fa particolarmente male!

Il bracconaggio italiano esiste: ucciso un ibis eremita!
16 Gennaio 2019 Redazione

E’ di questi giorni la notizia che è stato ucciso in Toscana da bracconieri un ibis eremita, uccello migratore che un tempo era presente sul nostro territorio, poi scomparso dal continente europeo a causa della caccia illegale indiscriminata e della  modificazione dell’ambiente. E non è la prima volta in quest’inverno: altri due individui sono stati uccisi a dicembre scorso mentre di altri due esemplari monitorati non si hanno più notizie.

E’ una notizia che ci fa particolarmente male, dato il nostro convolgimento nel piano internazionale LIFE + Reason for Hope (“la ragione della speranza”) che supporta il programma di reintroduzione in Europa dell’ibis eremita grazie a Valdtrappen Team. Sono protagonisti protagonisti gli ibis eremita dei siti di riproduzione, situati in Germania ed in Austria, che proprio in Toscana migrano per svernare, nella laguna di Orbetello. Ma non è così semplice!

Per l’ibis eremita e contro il bracconaggio, da anni portiamo avanti con i ragazzi delle scuole il progetto di educazione ambientale nell’ambito del programma Roots&Shoots: “Reason for Hope, il ritorno dell’Ibis Eremita“. L’idea portante dell’iniziativa è quella di creare nei giovani una forte sensibilità ambientale, un seme che attraverso di loro si possa diffondere nella loro comunità e creare progressivamente una nuova mentalità più rispettosa delle specie minacciate e più in generale della biodiversità.

Nel 2017 è stato il progetto musicale Egea small/La banda degli unisoni che ha coinvolto scuola primaria di San Martino in Campo di Perugia e i bambini della Piccola Bottega Corale. Il risultato è stato uno splendido CD “Il Ritorno dell’ibis eremita”, una storia accompagnata da canzoni, dedicata ai bambini e ai loro genitori per sensibilizzare sul tema della biodiversità e del bracconaggio.

Racconto scritto: Mirko Revoyera
Testi delle canzoni: Francesca Rossi
Musiche: Gabriele Mirabassi
Canzoni cantate dalla Piccola Bottega corale della banda degli Unisoni, scuola di musica che ha sede nel centro storico di Perugia.

Se desideri ricevere il CD, inviaci un’email a info@janegoodall.it